Trame Urbane, rappOrto e la giornata nazionale di guerrilla gardening

trame e terre di nettuno

Domenica 6 novembre, nella giornata nazionale di guerrilla gardening, dalle 14.00 alle 17.00 rappORTO si apre a tutt* per essere curato, sistemato e vissuto.

Le azioni vandaliche che ci sono state in questi giorni non ci fanno demordere…l’aglio, i ravanelli e i broccoli stanno crescendo!!!

 

rappORTO, orto-giardino mobile Bolognina (apertura domenicale dalle 14 alle 17)

 

l'angolo del terzo paesaggio di rappOrto

 

trame e la guerrilla gardening

About trameurbane

Trame urbane/Guerrilla Garden è un collettivo bolognese che sulla scia delle esperienze diffuse di guerrilla garden, è sensibile alla riappropriazione degli spazi e alla creazione di orti urbani dal basso convinti che possano diventare una nuova forma di piazza e di relazioni, ricostruendo un piccolo tassello di tessuto sociale urbano. In modi diversi tutti coloro che partecipano al progetto Trame urbane/Guerrilla Garden si sono occupati di nuove forme di resistenze urbane e contadine e di nuove modalità di creazione di spazi di socialità e convivialità.
This entry was posted in General. Bookmark the permalink.

6 Responses to Trame Urbane, rappOrto e la giornata nazionale di guerrilla gardening

  1. MartinBous says:

    Earlier I thought differently, many thanks for the help in this question.

  2. Rafaeltic says:

    Che frase … super, straordinario idea

  3. padapreeria says:

    E ‘ d’accordo , è la risposta notevole

  4. padapreeria says:

    Mi sembra , ciò che è già stato discusso , l’uso di ricerca in un forum .

  5. eugenio says:

    ciao a tutti, vi ho seguiti due settimane fa nella bella iniziativa del convegno “coltivare rappOrti” e così ho imparato dell’esistenza di realtà davvero interessanti e stimolanti che ruotano intorno al tema dei giardini e degli orti comunitari come fattori positivi di ripensamento sociale, culturale e geografico dello spazio relazionale e urbano, da bari a milano, da roma a torino, da palermo a parigi. vi chiedo ora di tenermi informato delle vostre attività, a partire da quelle per la giornata nazionale di guerrilla gardening fino a quelle che metterete in campo per dare un seguito e uno sbocco fecondo a tutta la trama preziosa fatta di esperienze, storie, persone, studi, competenze e rappOrti che avete tessuto e che si è ben palesata nei giorni del convegno.
    saluti a terra asciutta e solidale per i vostri broccoli e ravanelli da fave, piselli e spinaci uniti nella semina!
    eugenio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *